Lettera aperta da una Ex-Porno-Star!

Si sa non sempre è tutto oro ciò che luccica, e quando si parla di Pornografia questo diventa ancora più vero. Spesso si guarda al mondo della Pornografia come ad un mondo dorato e fatato, dove si fanno soldi facendo la cosa più bella del mondo: il sesso!

Ma siamo proprio sicuri che dietro ad un’apparenza fatta di lusso, lussuria e piacere non si nasconda nulla di meno bello e godurioso?
Ti invito proprio per questo motivo a leggere questa lettera, scritta da una ex pornostar.“Gentile consumatore di porno,

Voglio che tu sappia che scrivo questa senza alcuna ostilità verso di te. Forse guardi porno, ma non vorresti. O forse guardi porno e vuoi continuarlo a fare. In entrambi i casi, grazie per la lettura.

Sono stata una "porno star" per sei mesi, tutti vissuti in primissimo piano, in oltre venti film. Ne ho fatto parte a pieno, e ho visto la vera realtà di ciò che l'industria del porno è. Credo che molte persone abbiano idee sbagliate riguardo il porno. Falsità che, se conosciute, forse ti spingerebbero a lasciarlo una volta e per tutte.

In questa lettera voglio renderti partecipe di 5 dei più famosi miti del porno, e di ciò che di vero o falso c’è in loro:

#1 Le donne godono tantissimo nel fare i video porno.
Niente potrebbe essere più lontano dalla verità. Ciò che le persone non riescono a capire, è che queste ragazze stanno semplicemente recitando. Niente di tutto quello che vedi è vero.
In tutta la mia esperienza, ancora non ho incontrato una sola ragazza che effettivamente ha goduto nel fare pornografia.

Io ne ho fatto parte e posso assicurartelo: il sesso nel porno è doloroso, e le ragazze sono esposte a tutti i tipi di abusi, sia dagli pornografi che dalle persone sul set. Molte di noi fanno uso di droghe o alcool per sopportare tutto ciò, dicendo a noi stesse che tutto sarà finito in un paio d'ore.

La maggior parte delle ragazze che si trovano nell'industria del porno fanno uno o due video, e poi abbandonano. Se le ragazze godono nel fare porno, allora perché c'è un così alto tasso di abbandono? L'esperienza è così dolorosa, orribile, imbarazzante, umiliante per loro che non riuscirebbero a farlo a lungo.

#2 Le ragazze che fanno porno devono amare il sesso.
Bene, ci sono diversi motivi per cui le ragazze entrano nel settore porno, ma quasi mai lo fanno perché adorano fare sesso hardcore. Lo so bene, perché io per prima mentivo alla gente, nelle interviste.

La triste verità, però, è che, proprio grazie al porno, in realtà ho odiato il sesso. Sesso non significava niente più per me, così come non significa nulla per tutti quelli dell’industria. È solo qualcosa che si sopporta pur di essere pagati. Non sto dicendo che è così per ogni singola ragazza del porno, ma sto dicendo che questa è la norma e non l'eccezione. Tutte le ragazze che ho conosciuto la pensano come, ma molte non riescono ad uscirne fuori, perché finiscono schiave del loro stesso giocattolo.

#3 Ma le ragazze lo fanno volontariamente.
Questo non è completamente vero. Un sacco di volte, le ragazze sono minacciate o manipolate dai pornografi. Questo è accaduto a me, e l’ho visto accadere anche ad altre. Gli viene spiegato che faranno una cosa, ma quando arrivano lì, gli viene detto che esse dovranno fare altro, e se rifiutano, perdono la paga.

Un sacco di ragazze sono giovani e inesperte, e si sentono obbligate a farlo, anche se non vorrebbero. Esse possono essere spaventate, o avere paura di perdere il lavoro. Si sentono in trappola. Nessuna ragazza vorrebbe veramente trovarsi lì.

Chiunque dica il contrario, o mente o non ti dice tutta la verità.

#4 Se sono pagate, qual è il problema?
Mentre è vero che gli attori sono pagati un sacco - tipicamente centinaia di dollari per scena - l'ironia è che una volta che le porno star finiscono per lasciare, ne escono malconci e senza nulla di davvero guadagnato. Ci sono diverse ragioni per questo. Una è la droga. Le droghe sono tutto nel settore porno. È raro trovare un attore che non sia tossicodipendente.

Come dicevo già prima, le droghe sono qualcosa che si usa per sopportare l'umiliazione e il sesso hardcore, e per intorpidire se stessi. I soldi che si fanno nel porno si spendono, poi, cercando di intorpidire se stessi dalla vita!

Un'altra ragione è che un sacco di soldi tornano a essere spesi per il porno, in trucco e vestiti. Nel porno, l’aspetto esteriore è la prima cosa, quindi gli attori e le attrici, spendono tanto per essere sempre al top.
Alla fine chi lascia il porno ne esce malconcio e svuotato “spiritualmente” e finanziariamente.

#5 Non ci sono rischi nel fare porno.
Questo è assolutamente sbagliato. Le persone sono esaminate per l'HIV, ma non per tutte le malattie a trasmissione sessuale. La maggior parte degli attori porno hanno una o più malattie a trasmissione sessuale, e molte ragazze hanno riferito di aver contratto diverse malattie, alcune anche molto gravi.

Chi entra nel porno, non viene messo a conoscenza dai produttori di questi rischi. E sono tanti i casi anche di contrazione del virus dell’HIV. Ma non lo si dice in giro, per non rischiare di far fermare l’industria e tutti i soldi che girano intorno.

Molte delle ragazze fanno anche le prostitute e potrebbero contrarre l’HIV con i loro clienti e poi portarlo all’interno del circuito del porno.

I produttori e gli attori non ti diranno mai che ci sono rischi, perché hanno solo da perderci nel dire la verità!
Ma la verità è che nel porno il rischio è dietro l’angolo!

Io spero che ti prenderai del tempo per pensare riguardo a quello che ti ho scritto.

-April”

Credi ancora che il mondo del Porno sia qualcosa di bello e appagante?
Ricorda: non sempre è tutto oro ciò che luccica!

banner_pornotossina_small